This page in English
ScarletGothica
  dietro il muro dell'ignotogli specchi dell'animaframmenti di memoriaossessioni macabrecontatti  

Radice > Illustrazioni > Gothic > Varie Gothic (3)

Carmilla's Oath

Carmilla's Oath

[...] Era solita poggiare le sue braccia deliziose attorno al mio collo, traendomi a s?, e poggiando la sua guancia contro la mia, e mormorare con le sue labbra vicino al mio orecchio, "Mia cara, il tuo piccolo cuore e' ferito; non giudicarmi crudele perche' obbedisco all'irresistibile legge della mia forza e della mia debolezza; se il tuo caro cuore sanguina, anche il mio cuore selvaggio sanguinera' con il tuo. Nell'estasi della mia umiliazione vivo nella tua calda vita, e tu morirai...morirai dolcemente...dentro la mia vita. Non posso farne a meno; come io mi avvicino a te, tu, a tua volta, ti accosterai ad altri, e capirai l'estasi di questa crudelta', che e' anche amore; cosi', per ora, non cercare di sapere piu' nulla di me e di te, ma abbi fiducia in me con tutta la tua anima appassionata." [...] Da: Carmilla, di Joseph Sheridan Le Fanu, capitolo IV. Le abitudini di Carmilla - Una Passeggiata.

Venerdì 31 Marzo 2006 21:57 (GMT)

  bannerfaqnote sul copyright  
Sei il visitatore numero dal 25 Febbraio 2006